Un weekend positivo per i giovani Alessandro Pedini Amati e Giacomo Marchioro ad Adria

Un weekend di passione, adrenalina e lotte ravvicinate fino all’ultimo respiro. Ma soprattutto tanta voglia di ritornare a gareggiare. Erano 101 piloti ha dar vita al primo appuntamento del Trofeo Easykart sull’Adria International Raceway: con un clima piacevolmente estivo, i piloti sono tornati in pista dopo un lungo periodo di stop regalandoci spettacolo, competizione e tutte le emozioni che caratterizzano il paddock Easykart.
Ma non solo, anche primo appuntamento del Rotax Max Challenge Italia zona Nord, ovvero il girone Nord del monomarca austriaco. Uno schieramento di ben 17 piloti rende la Rotax Junior la categoria più numerosa del fine settimana.

Nell’Easykart la Scuderia San Marino aveva schierato Alessandro Pedini Amati, sentiamo le sue parole sulla gara: “sabato abbiamo fatto dei discreti test, anche la domenica come si nota dall’analisi dei tempi della qualifica avevamo degli ottimi teorici, mi è mancato sempre qualcosa per fissare un tempo migliore e purtroppo chiudo la qualifica con l’ottavo tempo. In Gara 1 son partito bene ed arrivo al terzo posto poi causa un calo fisico retrocedo alla settima posizione. In Gara 2 parto bene all’attacco con la voglia di rifarmi, mi toccano e finisco largo nell’erba, riguadagno delle posizioni ma a quel punto un calo del motore e qualche mio errore di traiettoria non mi consente di andare oltre l’ottava posizione. Un ringraziamento a tutta la mia famiglia che era a sostenermi, al mio meccanico Nicola di Maggio, agli sponsor e alla mamma e il babbo che fanno sacrifici per me.”

Troviamo un Alessandro ben determinato a rifarsi tra due settimane a Jesolo anche se sarà un circuito per lui nuovo, ma ormai ha rotto il ghiaccio con le gare e adesso vuole sicuramente migliorarsi.

Per il campionato Rotax nella categoria Junior, troviamo il giovane Giacomo Marchioro anche lui portacolori della Scuderia San Marino.
Ecco com’è andata la sua gara: “essendo campionato italiano il livello dei miei avversari era davvero molto alto, ma questo non mi ha scoraggiato, anzi. Essendo la mia prima apparizione in questo campionato mi ritengo soddisfatto del risultato ottenuto, ovvero un ottavo posto. Weekend positivo, mi porto a casa tanta esperienza preziosa con l’obiettivo di metterla in pratica nelle prossime gare”.

Complimenti Giacomo ed Alessandro, continuate cosi.

Samanta Grossi
Addetta Stampa Scuderia San Marino
press@scuderiasanmarino.com

23 Luglio 2020
262 Views