Un Rally Legend-ario per la Scuderia San Marino

È stata una festa di sport e rally quella andata in scena nel weekend appena trascorso nella Repubblica del Titano, abbellita da un risultato storico per i nostri colori.

Partiamo dalla categoria Historic dove gli equipaggi bianco azzurri monopolizzano il podio.

La vittoria dopo tre giorni di battaglia va alla Talbot Lotus di Stefano Rosati con alle note il nostro Presidente Sergio Toccaceli che la spunta per soli 3″6 su Davide Cesarini e Mirco Gabrielli su Ford Escort RS 1600 MKI. Completa il podio Nicola Bonfé e Lorenzo Ercolani sulla Ford Escort RS 2000 MKII. Quarta piazza per un altro nostro portacolori, infatti troviamo la Opel Kadett GT/E di Massimo Zanotti e Luca Pelliccioni. Positiva anche la gara del nostro co-driver Marco Cavalli che chiude in nona piazza dettando le note a Sergio Bartolini, ritirati sulla SS4 di venerdì per poi rientrare con il SR il giorno seguente.

Nella categoria KitCar chiude in sesta piazza Enrico Bonaso su Renault Clio Maxi con alle note Nicola Terrassan, anche lui per un problema elettronico alla partenza della SS3 usufruisce del Super Rally per ripartire il sabato.

Per quanto riguarda la categoria riservata alle vetture Myth in quinta piazza chiude Marcello Colombini e Marco Selva su BMW M3 E30, ventitreesima piazza per Massimo Moroni e Davide Gasperoni su BMW 318 iS E30. Chiude in decima posizione il nostro navigatore Livio Ceci con la bellissima Lancia Delta Hf guidata da Fedolfi Nicolò.
Simone Temeroli chiude 33esimo assoluto su BMW 325 navigato da Gianluca Mainardi. Purtroppo per loro fa prima una penalità e poi il rientro col SR li fan chiudere in fondo alla classifica.

Gara sfortunata invece per Franco Rol e Andrea Musolesi (Clio Williams) costretti al ritiro e per Andrea Nicolini e Mattia Mularoni che non prendono neanche il via per problemi alla loro Madza 323 GTX.

Samanta Grossi
Addetta Stampa Scuderia San Marino
press@scuderiasanmarino.com

17 Ottobre 2018
745 Views