47° Circuito dei Campioni

Un Nido dell’Aquila da archiviare per la scuderia San Marino

La trasferta in terra Umbra, sorride parzialmente alla scuderia San Marino.

Il sodalizio bianco azzurro, a Il Nido dell’Aquila, gara valida come penultimo round del CIRT, vedeva impegnati due dei nostri navigatori.

Settima posizione per Alessandro Biordi, che dettava le note a Gigi Ricci sul Hyundai I20 R5.

Una gara contrassegnata da un problema al motore della vettura coreana, che di fatto ha condizionato e rallentato per tutta la giornata l’equipaggio.

Ecco il commento di Biordi: “Purtroppo una noia al motore ha caratterizzato la nostra gara, il problema è sorto già allo shakedown e nonostante il team abbia lavorato duramente, questo è stato risolto solamente in parte. In salita ci mancava la potenza. Inoltre abbiamo sbagliato gomme al primo giro, per poi rimontare quelle più adeguate nel secondo e terzo, fino a concludere settimi. Ci siamo divertiti un casino ugualmente”.

Sfortunata invece la gara di Diego Zanotti a destra di Filippo Baldinini, costretti al ritiro per un problema elettrico alla loro Citroen DS3 R3T. Il ritiro è avvenuto all’ultima prova quando occupavano la prima posizione di classe.

Samanta Grossi
Addetta Stampa Scuderia San Marino
press@scuderiasanmarino.com

1 Ottobre 2019
61 Views