Home
Grande spettacolo e soddisfazioni per Scuderia San Marino in pista e su terra
Lunedì 15 Maggio 2017 15:51
Tutti i tasselli del puzzle sono andati al loro posto. Il 24° Rally Adriatico andato in scena questo fine settimana, con quartier generale a Cingoli, cuore pulsante a Jesi (con il parco assistenza) e teatro delle sfide le armoniose colline che li abbracciano, ha visto la Scuderia San Marino brillare grazie ai suoi tesserati. Alessandro Biordi presente sul sedile di destra di Luigi Ricci su Ford Fiesta R5 ha portato a casa un ottimo sesto posto assoluto e terzo di campionato Italiano Rally Terra. "E' stata una gara bellissima" a parlare è l'esperto navigatore Biordi che continua " Siamo riusciti a fare una rimonta spettacolare dopo che, a causa di alcuni problemi alla valvola popoff nella prima prova speciale e una penalità di 10 secondi per una partenza anticipata nella seconda, avevamo perso secondi importanti. Dalla terza PS in poi abbiamo cambiato passo di gara e da decimi abbiamo concluso terzi di campionato." Peccato invece per Silvio Stefanelli che ha dettato le note a Massimiliano Tonso su Fabia R5 del team PA Racing ma è stato costretto al ritiro. Valida quale quarto appuntamento del Campionato Italiano Rally e secondo del  Campionato Italiano Rally Terra ha firmato la metà del cammino del Campionato Italiano mentre per il Campionato tricolore su terra dovrà dare conferme dopo la prima uscita della Coppa Liburna un mese fa in Toscana.

Ma il week end della Scuderia è stato brillante anche in pista. Davide Meloni, figlio di Paolo pluricampione italiano Turismo e quest’anno impegnato con una Maserati MC GranTurismo nella GT4 European Series “Northern Cup”) ha debuttato in maniera davvero super questo week end nella pista di Adria prendendo parte al terzo appuntamento del calendario del Campionato Italiano Autostoriche. Dopo gli ottimi risultati ottenuti nelle prove libere di sabato in cui si è posizionato quarto, per Davide è arrivato il secondo fantastico posto assoluto nella gara della domenica dopo aver rimontato di due posizioni ed aver effettuato senza alcun problema il pit-stop obbligatorio. Infine ha ottenuto anche la vittoria di classe dimostrando di avere talento da vendere. Sul tortuoso tracciato rodigno, Davide è stato perfetto al volante della Ford Escort 1.6 del W&d Racing Team, mettendosi fin da subito in evidenza su un totale di 19 vetture al via e in un contesto di tutto rispetto. 

Ufficio stampa
Sara Ferranti
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 






> PROSSIMI EVENTI

26-27 Maggio 2018
18° Rally Bianco Azzurro


10-11 Novembre 2018
46° Circuito dei Campioni


*alcune date sono passibili di variazioni


Regole per i Comunicati e Agevolazioni per i Soci

Rassegna Stampa Stagione 2016

Rassegna Stampa Stagione 2017





Conosci i nostri piloti


Le immagini più belle


Vai alla sezione Video