Home
WEEK END RICCO DI EMOZIONI ED ADRENALINA PER LA SCUDERIA SAN MARINO
Mercoledì 03 Maggio 2017 12:45
Quello appena trascorso è stato un week end ricco di emozioni ed adrenalina per la Scuderia San Marino.
Bella trasferta in terra sarda in occasione del rally su sterrato dei Nuraghi e del Vermentino per la Scuderia bianco azzurra . Nella categoria moderna grandi prestazioni anche per Silvio Stefanelli su Subaru Impreza N4 che ha ottenuto un incredibile terzo posto assoluto e primo di classe e di gruppo. A far stropicciare gli occhi a tutti ci ha pensato anche Bruno
Pelliccioni su Ford Escort RS che, nella sezione Historic ha vinto tutto ciò che c'era da vincere salendo sul primo gradino del podio e ottenendo anche il primo posto di gruppo e di classe. Gara da incorniciare anche per Davide Cesarini ,in coppia con Marco Manzaroli,Ford Escort RS 1600-GR Box che sempre nella categoria storica ha vinto due prove speciali,aggiudicandosi il secondo gradino del podio nella classifica assoluta,corredato dai successi di gruppo e classe. La gara, con partenza e arrivo nell’affascinante borgo di Berchidda,ha proposto un percorso di duecentosedici chilometri su terra,con otto prove speciali; Presenti alla parata Valeriano Vagnini su Mercedes 190 ed Antonio e Alen Burgagni su fiat 131 Abarth che hanno regalato immensa soddisfazione a tutti i tifosi e appassionati vincendo il premio riservato per il salto più spettacolare della gara.

Domenica 30 aprile alle ore 8 è scattato anche l'undicesimo Rally della Romagna con un percorso complessivo,tutto su asfalto, di 337 chilometri,con tre prove speciali da ripetersi tre volte,posizionate a Sogliano,Montevecchio e Luzzena; Tra gli ottanta iscritti hanno tenuto alto il nome della Scuderia alcuni tesserati tra cui: Michele Giulianelli in coppia con Davide Gasperoni su Peugeot 106 A6 che hanno ottenuto un importante 12esimo posto assoluto e 1° di classe, Daiana Darderi che ha dettato le note su Peugeot 106 ha concluso con un ottimo 15esimo piazzamento assoluto e seconda di classe. 19esimi assoluti e secondi di classe Matteo Neri e Fabio De Luca su Peugeot 106 N2, Andrea Nicolini e Mattia Mularoni su Ford Fiesta RS hanno ottenuto un 24esimo piazzamento assoluto e terzi di classe. 27esimo piazzamento e 3° di classe per Leo Mularoni su Renault Clio, 29esimi e secondi di classe per Massimo Moretti e Marco Baldani su Opel Astra A7 OPC  , 33esimi assoluti e 3° di classe Nicolas Pancotti e Cardinali Francesco su Renault Clio,  35°esimo posto e 7° di classe per Domenico Mularoni su Renault Clio N3. Hanno messo il gettone di presenza nella parata romagnola Marco e Sabrina Cavalli su Renault Clio Williams, Gabriele Bollini e Giovanna Francini su Fiat 131 Abarth, Stefano Pellegrini in coppia con Cristina De Luigi su Lancia Delta 16v.
Sfortunati e costretti al ritiro Alvaro Zangoli sulla prima PS a causa di incidente, Livio Ceci che ha visto concludersi anticipatamente la sua 200esima gara per un problema elettrico e per l'equipaggio Davide Simoncini e Massimo Moroni su Opel Corsa.


Ma le soddisfazioni per la Scuderia San Marino sono continuate anche in pista. Thomas Biagi che, laureato  campione dell' International GT Open 2016, questo fine settimana era nuovamente al via di questo importante campionato su Lamborghini in Estoril e ha concluso con gara 1 quinto assoluto, mentre in gara due è salito a podio conquistando un fantastico secondo posto assoluto. ll primo dei sette doppi appuntamenti della serie riservata tanto alle vetture GT che Turismo, che si è disputato questo weekend a Imola, si è concluso con un bilancio positivo per i porta colori della Scuderia San Marino. Partendo da Gara 1 che ha visto Stefano Valli su BMW 320 WTCC chiudere  settimo assoluto su uno schieramento di 40 vetture e portando anche in alto i colori della Scuderia San Marino. Peccato per Alberto Fumagalli, che al pronti-via, in fondo al rettilineo, si è ritrovato una vettura davanti che ha anticipato leggermente la frenata e nel tentativo di evitarla ha messo due ruote sull'erba finendo con la sua BMW M3 E92 3.2 sulla sabbia della prima variante. In Gara 2 protagonista assoluto è stato Riccardo Fumagalli. Il pilota lombardo si è portato ai piedi del podio assoluto, chiudendo quarto e conquistando il secondo piazzamento tra le Turismo. Sfortunata gara 2 per Valli che è stato costretto al ritiro dopo cinque dei 13 giri in programma per un problema alla frizione, mentre era primo di classe, dopo essere stato tamponato nelle fasi iniziali da un'altra vettura.

Ufficio stampa
Sara Ferranti
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.



 






> PROSSIMI EVENTI

26-27 Maggio 2018
18° Rally Bianco Azzurro


10-11 Novembre 2018
46° Circuito dei Campioni


*alcune date sono passibili di variazioni


Regole per i Comunicati e Agevolazioni per i Soci

Rassegna Stampa Stagione 2016

Rassegna Stampa Stagione 2017





Conosci i nostri piloti


Le immagini più belle


Vai alla sezione Video