47° Circuito dei Campioni

Nürburgring, Paolo Meloni due volte al traguardo

Dopo i due difficili round di Misano e Zandvoort, Paolo Meloni ed il suo compagno di squadra hanno concluso positivamente la loro stagione nella GT4 European Series. Il sesto ed ultimo appuntamento del campionato continentale che si è disputato nel weekend appena concluso sul circuito tedesco del Nürburgring, si è infatti risolto per l’equipaggio del W&D Racing Team con due piazzamenti quanto meno dignitosi.

Nonostante il problema ad un cuscinetto della BMW M4 riscontrato da Paolo nel primo turno di prove ufficiali del sabato (inconveniente che ha poi reso impossibile prendere parte alla seconda sessione di qualifica). In Gara 1 il pilota sammarinese, portacolori della Scuderia San Marino è stato autore di un’ottima rimonta fino alla sesta posizione della classe PRO-AM, prima di cedere nel corso dei pit-stop il volante al suo compagno di squadra. Quest’ultimo ha a propria volta completato un buon secondo turno pur scivolando settimo, ma in ogni caso vedendo il traguardo dopo uno “stop” consecutivo di quattro gare.

Il compagno di squadra di Paolo è costretto ad avviarsi dal fondo dello schieramento in Gara 2, al secondo giro è stato senza colpe tamponato da un’altra vettura. Un fuori programma che gli è costato un ritardo di circa mezzo minuto. Tornato in pista, il pilota lombardo nel corso della sosta ha lasciato la vettura a Meloni mentre si trovava in 25ª posizione assoluta. Quest’ultimo si è quindi prodigato in un’altra rimonta e alla fine è risalito 22°, per concludere ancora settimo di classe.

“Non è stato il risultato a cui ambivamo, ma in ogni caso dopo tanta sfortuna nella gara di casa e in Olanda (quando il weekend si era concluso il venerdì con un “crash” nelle prove libere) siamo riusciti a vedere nuovamente il traguardo”, è stato il commento di Meloni dopo l’arrivo.

Fonte: W&D Racing Team

Samanta Grossi
Addetta Stampa Scuderia San Marino
press@scuderiasanmarino.com

2 Settembre 2019
142 Views