Doppio podio per la Scuderia San Marino al Marche e tanto divertimento al Monte Caio

Il doppio appuntamento stagionale tra Marche ed Emilia Romagna regala alla scuderia San Marino un doppio podio assoluto e vittorie di classe.

Nelle colline parmensi, dove andava in scena il 10° Ronde Monte Caio la nostra Samanta Grossi porta a casa la vittoria in RSTB 1.0 dettando le note a “Cerutti Gino” sulla piccolina Suzuki Swift.

Al 13° Rally delle Marche spicca la terza posizione assoluta di Alessandro Biordi che leggeva le note a Gigi Ricci sulla Hyundai I20 R5, ecco un suo commento: “bellissima gara, considerati gli avversari non ci aspettavamo questo meraviglioso risultato. Partiti con l’intento di far bene, anche se abbiamo avuto un piccolo gapn non recuperabile, per una scelta di gomme, ci siamo anche aggiudicati la vittoria della quarta ps. Soddisfatti del terzo gradino.”
Mentre 17° assoluto per Massimo Bizzocchi a destra del rientrate Max Tonso su Skoda Fabia R5.

Ennesima vittoria di Jader Vagnini che firma l’assoluta in classe R3 portando in gara la sua Renault Clio, navigato per l’occasione da Giulia Zanchetta, chiudono in 32° posizione assoluta. Il driver sammarinese ci racconta: “un Marche molto positivo, con qualche imprevisto, come il dover passare in un campo a causa di un ostacolo in strada, fa parte tutto del gioco. Me la sono “combattuta” con Nicolò Marchioro e la sua 208 che per me stare sempre a pochi secondi da lui è un ottimo punto di riferimento. Ringraziamento speciale al mio Team Proline Sport in particolare ad Andrea ed Emmanuele, ma soprattutto alla mia naviga Giulia, eccezionale. Secondi di 2WD, primi di raggruppamento Raceday e Pirelli, sarà un campionato ben combattuto. Ora testa al Prealpi.”
Buona la gara di Gilberto Palazzi e Livio Ceci che chiudono 65° assoluti e secondi di R3 con la loro Renault Clio.

Terzo di classe R4 e 34° assoluto per Stefano Spadoni alla destra di Bartolini Sergio con la splendida Mitsubishi Evo IX. In 76° posizione troviamo la Ford Fiesta R2B guidata da debuttante Giacomo Colombari affiancato da Elisa Zanotti.

Nello storico strepitosa gara di Davide Cesarini e Mirco Gabrielli su Ford Escort 1600 MKI che chiudono secondi assoluti e primi di classe 2/2000. Abbiamo sentito l’equipaggio a fine gara: “contenti del risultato soprattutto perché son passati sette mesi dall’ultima volta che Davide aveva il volante in mano. Siamo partiti molto cauti, migliorando prova dopo prova. Ringraziamo il Team GR-BOX per lo splendido lavoro che compie durante ogni gara.”

Weekend positivo quello di Corrado Costa e Domenico Mularoni su Opel Corsa Gsi, per loro vittoria di classe A-J2/1600 e quarti assoluti. Ottava piazza per Germano Bollini navigato da Daniele Ceccoli su Ford Escort RS 1800 MKII.

La paura è stata tanta per una brutta uscita di strada dei nostri Massimo Moroni e Marco Baldani, sono stati prontamente soccorsi e trasportati in ospedale dal quale il martedì seguente sono stati dimessi. Per fortuna nessuna grave conseguenza fisica per loro, solo una lunga riabilitazione. Forza ragazzi, un grande in bocca al lupo per una pronta guarigione.

Ph A. Zini

Samanta Grossi
Addetta Stampa Scuderia San Marino
press@scuderiasanmarino.com

14 Novembre 2019
250 Views