Ci ha lasciati il grande navigatore Silvio Stefanelli

San Marino e tutto il mondo del motorsport piangono per la scomparsa di Silvio Stefanelli. Il co-equiper del Titano, ci ha lasciati questa mattina all’età di 56 anni dopo una lunga ed incurabile malattia che aveva affrontato con tanto coraggio.

Silvio, con oltre 30 anni di esperienza sul sedile di destra, arriva a disputare oltre 250 gare in carriera, vincendo 12 rally tra gare moderne e storiche. Resterà nella storia il successo ottenuto al .0con Giuliano Calzolari, una vittoria storica, la prima conquistata da un pilota non nordico in Finlandia. L’ultima vittoria risale al 2019, quando con Stefano Guerra, trionfarono in Sardegna al Rally del Vermentino.

Sono diversi i piloti, che nel corso di una carriera trentennale Stefanelli ha navigato, tra cui oltre hai già citati Calzolari e Guerra, vogliamo ricordare Ercolani Massimo, Francesco Fanari, Jader Vagnini, Alan Scorcioni, Emanuele Zonzini, Max Tonso, Paolo Valli, Marco Bianchini, Elia Chiaruzzi, Sandro Munari (ad un Legend), Alex Raschi, Alessandro Broccoli e Giorgio Bacco.

L’intera Scuderia San Marino con tutto il suo direttivo e i suoi tesserati, vogliono stringersi attorno alla famiglia di Silvio, ricordandone le grandi doti umane e professionali per quello che ha dato al nostro mondo e al nostro sport.

Samanta Grossi
Addetta Stampa Scuderia San Marino
press@scuderiasanmarino.com

12 Novembre 2020
174 Views