Alessandro Pedini Amati continua a fare esperienza al 31° Trofeo Andrea Margutti

Weekend di crescita per Alessandro Pedini Amati, impegnato nel fine settimana appena trascorso al 31° Trofeo Andrea Marguitti, disputato al Circuito Internazionale 7 Laghi di Castelletto di Branduzzo (Pavia).

Il giovane pilota portacolori della Scuderia San Marino, al via nella categoria IAME X30 Senior, conquista un 15° assoluto nelle batterie del venerdì, mentre nella successiva gara chiude in 29° piazza assoluta su 54 partenti.

Nelle batterie disputate il giorno seguente, centra prima un 14° assoluto e successivamente un 18° assoluto, conquistando l’accesso sia alla pre-finale che chiude 30° assoluto e alla finalissima che lo vede chiudere 28° assoluto.

Queste le parole di Alessandro al termine della gara:

“è la prima gara a livello quasi mondiale che facciamo e paghiamo un po la mia inesperienza dovendomi misurarmi con i big del circuito Karting. Tra l’altro non avevo mai provato fino a giovedì l’ottimo telaio Birel Leclerc con motore Iame e gomme Comet, quindi ancora più gap rispetto alla concorrenza.
Ho avuto delle difficoltà nei sorpassi e nel trovare un setup di gara che mi permettesse di avere quella convinzione di guida che mi avrebbe sicuramente fatto dare di più.
Ringraziamo il Team VRK di Durso per averci ospitato ed assistito in questa difficile gara e per la serietà dimostrataci.
Un ringraziamento speciale anche al nostro meccanico Nicolino Di Maggio e all’addetto ai miracoli Andrea Giacobbi. Un ulteriore ringraziamento alla mia famiglia, (era con noi anche il mio cane, Romeo) e agli sponsor. Spero di poter migliorare impegnandomi sempre di più”.

 

Samanta Grossi
Addetta Stampa Scuderia San Marino
press@scuderiasanmarino.com

18 Novembre 2020
92 Views