48° San Marino Rally: motori accesi per la Scuderia San Marino

Tutto pronto per il 48° San Marino Rally, che si terrà questo fine settimana, sabato 29 agosto, nella terra del Titano. Gara valevole per il secondo appuntamento del CIRT, per il CIRJ, per il CIRTS ed in fine per il Campionato Italiano Rally Cross.

In ordine di elenco, come primo portacolori della Scuderia San Marino, troviamo Massimo Bizzocchi alle note di Massimiliano Tonso su Volkswagen Polo R5. Poco più sotto nella neo categoria N5 vediamo Bartolini Sergio e Stefano Spadoni a bordo della Ford Fiesta.
Cambio di pilota per il nostro Roberto Selva che per l’occasione affiancherà Marco Fantini in classe R2B, Opel Adam. Stessa classe per De Faveri Joseph navigato da De Faveri Anne-Claire ma su Peugeot 208, mentre Davide Gasperoni torna al volante affiancato da Davide Simoncini a bordo di una Peugeot 208 Rally.
Ritroviamo anche Macina Giuseppe con Bartolini Francesco sulla loro consueta BMW 320i in categoria RS Plus 2.0.
Tra le piccoline, su due Peugeot 106 (Rally e S16), tornano a bordo Pignani Elia con Fabrizio Gorrieri e Lorenzo Ercolani sempre con Daniele Conti, reduci da un secondo posto di classe al Salsomaggiore.

Saranno quattro gli equipaggi interamente sammarinesi che porteranno la bandiera della scuderia del Titano, per quanto riguarda il 5° San Marino Rally Historic. Sempre in ordine di elenco, ad aprire le danze sarà la coppia Pellegrini Stefano con sua moglie Cristina De Luigi a bordo della rossa Lancia Delta 16V. Subito sotto troviamo la BMW 320 guidata da Giovanni Muccioli ed Enrico De Marini a destra, per proseguire con Costa Corrado e Mularoni Domenico sulla loro inseparabile Opel Corsa GSI. Torna al volante Andrea Righi navigato da Riccardo Biordi e porteranno in gara una Ford Escort. Reduci da un meraviglioso Valtiberina, con un secondo posto assoluto, vedremo con il numero 104 sulle portiere il duo formato da Bruno Pelliccioni e Mirco Gabrielli, sempre con la splendida Ford Escort RS 2000.

Per venerdì pomeriggio è previsto lo shakedown, dalle ore 15:30 alle ore 18:00, in località Piandavello. Nello stesso pomeriggio saranno effettuate le verifiche tecniche presso le assistenze di ogni concorrente.

Si entrerà nel vivo della gara, sabato 29 agosto con la nuova prova speciale all’interno di San Marino ovvero la “Terra di San Marino” di 4,74 km, transito della prima vettura alle ore 08:27. Le successive ps saranno la “Monte Rocca” di 11,96 km a cui seguirà la classica “Lunano-Piandimeleto” 5,28 km. Tutte e tre da ripetersi tre volte ognuna per un totale di 65,94 km cronometrati su 346,08 km complessivi.

Fulcro centrale della manifestazione, come da tradizione, sarà il Centro Multieventi Sport Domus a Serravalle, dove sarà allestito il parco assistenza, la partenza e l’arrivo previsto per le 18:45 di sabato.

Samanta Grossi
Addetta Stampa Scuderia San Marino
press@scuderiasanmarino.com

25 Agosto 2020
252 Views